mercoledì 20 giugno 2012

ferite

Noialtre persone rimaste sole, perché il nostro amore è morto o perché è andato in cancrena e ce lo siamo amputato, abbiamo una ferita da qualche parte che è anche il lato dove abbiamo un vuoto. Non lo possiamo riempire sino a che la ferita non smette di fare tanto male, così giriamo per il mondo sbilanciati, con questo grosso vuoto e la ferita che fa tanto male che a volte non ci accorgiamo neppure che è guarita perché temiamo di lasciarci toccare.

3 commenti:

  1. Isadora Drunken22 giugno 2012 15:28

    eccoti là che con pochi tratti dipingi esattamente la condizione che ognuno di noi 'soli' (o beautiful losers, come ci chiamo io) aggroviglia a modo proprio... l'immagine sbilenca di me è finalmente così azzeccata che posso accomodarmici.

    RispondiElimina
  2. E a volte arriva una persona egoista e poco accorta che dice oh, bella, un vuoto, eccomi!!! E si precipita a farci male. E poi si offende pure se gli dici levati di li' che non si fa cosi'.

    RispondiElimina
  3. Che bei blog avete! Viviana

    RispondiElimina