domenica 15 aprile 2012

zuccherini degli sposi



Prima volta per una foto nel blog. Potrebbe riuscire male, ma la tentazione di mostrare gli zuccherini degli sposi era grande.
la ricetta è semplicissima, unico vincolo usare burro della migliore qualità e uova ottime.
Io impasto nel kenwood con la frusta K.
Metto nella ciotola 250 grammi di burro morbido a pezzetti, tre uova, 120 grammi di zucchero finissimo, o a velo, un pizzico di sale.
Mando l'impastatrice a velocità media e aggiungo un cucchiaio alla volta 500 grammi di farina autolievitante.
Una volta ottenuto un impasto omogeneo, lo raccolgo in una palla e lo chiudo in un foglio di plastica fino all'indomani, in frigo o fuori, se è inverno.
Il giorno successivo taglio delle fette di impasto, le lavoro velocemente per farne dei grissini, li taglio della dimensione giusta per essere arrotolati sull'indice e dispongo le ciambelline su una piastra coperta di carta da forno. dieci minuti, più o meno, in forno a 180 gradi, fino a che non accennano soltanto ad imbiondire.
Appena fatti sono estremamente friabili, ma dal giorno dopo sono perfetti.

5 commenti:

  1. ma è più meno la ricetta delle "lingue del gatto"? buoni!!

    RispondiElimina
  2. la seconda infornata è venuta meglio! ^o^

    RispondiElimina
  3. eh, no le lingue di gatto sono molto più morbide come impasto, si depositano sulla placca con la sacca e contengono decisamente più zucchero, il che le rende secche e croccanti. Faccio anche quelle. faccio anche i pavesini, altra ricettina deliziosa

    RispondiElimina
  4. sì, le infornate successive non lo ho bruciate :D

    RispondiElimina
  5. le proverò magari ci metto anche l'uvetta! Claudia

    RispondiElimina