giovedì 21 luglio 2011

rotolo o strudel?

Visto che è fatto con banale pasta sfoglia e non con la pasta dello strudel, forse bisogna chiamarlo solo rotolo.

due pomodori avanzati (ben maturi)
una cipolla di tropea
una decina di foglie di basilico
un rotolo di pasta sfoglia pronta da cuocere

Pelare i pomodori, levare i semi, sgocciolarli e farli a pezzetti
Affettare sottilissima la cipolla
aprire la sfoglia
disporvi i pezzetti di pomodoro, le fettine di cipolla, il basilico, lasciando liberi i bordi. Salare (ma anche no)
Arrotolare e cuocere in forno a 180 gradi fino a che non è bello dorato.
Attenzione, rilaascia comunque un po' di sugo; per ridurre il problema sgocciolare bene il pomodoro.

Nessun commento:

Posta un commento