sabato 30 ottobre 2010

il controllo politico della conoscenza

Mettere sotto controllo la conoscenza e la ricerca è l'atto gravissimo e liberticida per eccellenza. 
Quandoi si vede accadere questo è necessario parlare, a prescindere dal costo che ciò comporti..
Dal mio canto vorrei che diffondeste le parole di un amico che trovate qui: http://www.dm.unibo.it/~ferri/hm/pol.htm

Nessun commento:

Posta un commento