venerdì 22 ottobre 2010

il cibo rassicura

Mio figlio maggiore guardava un delizioso cartone animato, anni fa, con due anziani coniugi e un cane come protagonisti. Il cane amava la vecchia signora e la proteggeva da terribili pericoli, in genere senza che nessuno si accorgesse di dovergli la vita e l'incolumità fisica. Il vecchiaccio era un vero stronzo e non si capiva come mai la buona signora se lo tenesse, lo sopportasse e se ne prendesse cura. Ma, insomma, l'episodio che mi colpì per la sua perfetta aderenza psicologica fu quello in cui la vecchia signora si rendeva conto di essere in gravissimo pericolo e sapete cosa si metteva a fare? cucinava! a velocità supersonica preparava cibi di ogni genere, con immensa torta finale...

Il cibo rassicura. Mangiare rassicura, ma cucinare rassicura dieci volte di più.


4 commenti:


  1. Cucinare rassicura, significa pazientare per i tempi di cottura e di lievitazione, guardare il cibo che cambia aspetto e colore e, nonostante i cambiamenti, sapere che alla fine ne uscirà una delizia.
    mischiare, amalgamare, impastare serve a stemperare le ansie e le angoscie.
    Mettere in tavola il frutto dei nostri pensieri e vederlo sparire nelle bocche di chi ci sta a fianco, con i mugolii di piacere che suscitano sempre le buone portate è gratificante, appagante.
    Io la chiamo "cucinoterapia" http://ziacris.splinder.com/post/19638774/terapie

    RispondiElimina

  2. Io, che traduco quasi ogni passaggio della vita in ansia, sono particolarmente afflitto dall'ansia della cottura le poche volte che devo cucinare qualcosa che preveda il fuoco. Perché mi distraggo e scuocio; o brucio.
    Perciò mi oriento volentieri verso insalate e macedonie, che di solito sono apprezzate.
    Mi resta sempre un po' di disagio, pensando che il tempo di preparazione supera il tempo di consumazione, anche moltiplicato per il numero di bocche (sono lento).

    RispondiElimina
  3. Ciao sono una tua lettrice "silenziosa":-)
    Sono d'accordo sul potere rassicurante del cucinare...sempre che uno non lo debba fare a velocità supersonica e rispondendo contemporaneamente alle richieste di persone altrimenti "inanimate";-)

    Il cartone animato penso che sia "Leone cane fifone" e lo guarda anche mio figlio (5 anni) - sono d'accordo sul vecchiaccio....:-))

    Simona

    RispondiElimina

  4. Integrazione: anche il forno a microonde mi è amico. Provate il

    CROSTINO MAX:

    piadina piccola; copritela con fette di caciocavallo affumicato; cospargete di carciofini sminuzzati; 3 o 4 olive; pioggia di origano. 2 minuti e mezzo al microonde :-)

    RispondiElimina