venerdì 4 giugno 2010

non ho nulla da dire

nulla che possa essere scritto. Ah, dormire. Senza sognare, grazie. Che di incubi ne ho abbastanza di giorno.

3 commenti:

  1. hai proprio ragione

    RispondiElimina
  2. Reagire, reagire, reagire...non rassegnarsi mai!

    :-)

    RispondiElimina