lunedì 2 novembre 2009

ALDA MERINI

Ecco, ho scelto una poesia sua  l'ho postata su FB. quelle cose sciocche che si fanno d'impulso.


 Marìa Carrazoni l'ha letta e l'ha tradotta lì per lì. Non so se sia più bello l'originale o la traduzione.


Se dovessi inventarmi il sogno
del mio amore per te
penserei a un saluto
di baci focosi
alla veduta di un orizzonte spaccato
e a un cane
che si lecca le ferite
sotto il tavolo.
Non vedo niente però
nel nostro amore
che sia l'assoluto di un abbraccio gioioso


 


si tuviera que inventarme el sueño
de mi amor por ti
pensaría en un saludo
de besos fogosos
en la vista de un horizonte partido
en un perro
que se lame las heridas
debajo de una mesa.
Pero no veo nada
en nuestro amor
que sea el absoluto de un abrazo feliz.


 


P.S. facebook, come altri sn, è una scatola vuota, tutto dipende da cosa ci si mette dentro e da come la si usa. nel mio fb c'è una elevatissima concentrazione di persone favolose. baci. caps.


 

1 commento:

  1. Bellissimo omaggio ad una poetessa che amo molto anch'io. Grazie a te e alla tua amica.

    RispondiElimina