venerdì 18 settembre 2009

e non ci scordiamo neppure di questo, prego

LEGGE SULLE CURE PALLIATIVE APPROVATA ALLA CAMERA - Comunicato congiunto SICP-FCP


“ NON BASTANO I PRINCIPI, OCCORRONO CONCRETI PASSI AVANTI”


 Il ddl sulle cure palliative approvato oggi alla Camera è il frutto dello sforzo per trovare una sintesi legislativa su questo tema che va avanti ormai da mesi.


Siamo di certo contenti che il voto sia stato bipartisan, e non possiamo che auspicare che la stessa cosa accada al passaggio del testo al Senato. Alla SICP e alla FCP, espressione e voce di chi ogni giorno si trova a curare la sofferenza e il dolore dei 250mila malati, che ogni anno nel nostro Paese vivono la fase terminale, sia in ambito medico che in quello del volontariato, preme però ricordare che questa legge (di cui attendiamo di vedere la versione definitiva approvata oggi con i relativi emendamenti ed ordini del giorno), per essere davvero efficace, non deve limitarsi alle affermazioni di principio, ma deve ribadire alcuni concreti punti fermi:


• la necessità di realizzare una rete che integri hospice e assistenza domiciliare ed ospedale con standard di qualità su tutto il territorio


• la formazione dei medici alla pratica delle cure palliative e il riconoscimento della professionalità acquisita in questi anni da molti professionisti direttamente sul campo


• la volontà di portare avanti una ricerca di qualità nell'ambito delle cure palliative e della terapia del dolore cronico.


Nel ribadire questi principi per noi fondamentali, su cui continueremo a vigilare e su cui auspichiamo che il passaggio legislativo al Senato porti a dei perfezionamenti, accogliamo infine positivamente la definitiva semplificazione della prescrizione degli oppiacei, già sancita attraverso il decreto ministeriale dello scorso giugno

Nessun commento:

Posta un commento