martedì 9 giugno 2009

ATTESE

Le attese sono qualcosa di rituale. Guardate oggi, per esempio: il karma di questo giorno è legato all'attesa. E mano a mano che il tempo dell'attesa si consuma e giungono i risultati elettorali, si apre quello dei discorsi, delle riflessioni, delle discussioni, e persino delle liti. Non mi interessa parlare dei risultati, ma solo di questo clima, intenso, seppure stropicciato malamente dalle troppe parole di televisioni e giornali.



Si, se i giorni hanno un loro karma, oggi è segnato dall'attesa. Che andrebbe vissuta in silenzio; vuotando quasi la mente. Mettendo tra parentesi le aspettative, facendo del tempo dell'attesa una piccola oasi silenziosa, una polla di meditazione, un trampolino per il tuffo più alto.

2 commenti:

  1. che saggezza :)


    e che palle lunedi con tutti quelli agitati che vogliono agitarsi nell'attesa... che tanto, se fanno brogli, i ricorsi li fai dopo... per cui quando non c'è niente da fare rilassati e goditela ;)

    RispondiElimina
  2. ottimo consiglio, questo.

    RispondiElimina