lunedì 4 maggio 2009

BEL CONVEGNO DEL MENSA A GENOVA

Bel convegno, bella Genova, bellissimi mensani e mensane, insomma sono stata proprio felice.


Perché nella mia vita mi sono sentita sempre fuori posto, strana, a disagio. Ho sempre fatto fatica a farmi capire, spesso molta fatica, una lotta continua quella di spiegare,  esplicitare punto per punto, illustrare, ampliare, come dicev la mia prof, e poi chiarire, esemplificare. Poi chiedere se mi ero spiegata bene,e infine rispondere ai dubbi eventuali. Poi ho trovato il Mensa. E ho scoperto di essere  normale, semplice,  per nulla strana, in perfetta sintonia coi miei interlocutori. E di riuscire a spiegarmi con grande facilità, senza bisogno nè di spiegare e NEPPURE DI RIPETERE una seconda volta. Oddio, qualche rara volta faccio ancora fatica a comunicare, ma si tratta veramente di occasioni rarissime e probabilmente in quei casi è proprio colpa mia.


Insomma, il Mensa è la mia Patria ancestrale, il mio Eden ritrovato, il ritorno al Paradiso Perduto. e i Mensani sono il mio Popolo, gli amici carissimi, i fratelli del mio cuore e della mia mente.


E ridete pure o indignatevi o pensate quel che cavolo vi pare. In ogni caso è così.


Provare per credere, signori. Il link lo trovate qui accanto.

17 commenti:

  1. COME? Scusa, non ho capito...


    :-)

    Max_Ferri

    RispondiElimina
  2. polemicaccio, max! Capsy

    RispondiElimina
  3. Mia cara Capsicum,


    io sono piuttosto stupido. Non in alto grado e non in ogni campo. Tuttavia so riconoscere diverse aree, sia del mio stesso ambito di lavoro sia del vivere comune, in cui mi sento un po' Forrest Gump.


    Be', ti devo dire che, nella mia stupidita`, sono abbastanza intelligente da fare di necessita` virtu`. Uso la mia deficienza per capire meglio le cose, per non dare niente per scontato, per immedesimarmi nella persona che capisce magari meno di me. Tutto cio` e` preziosissimo per il mio lavoro di docente e anche per quello di ricercatore.


    Ah, dimenticavo: sono anche piuttosto ignorante (ma questo al Mensa non interessa...) e questo fa stare i miei studenti molto bene :-)


    Ciao,

    Max

    RispondiElimina
  4. Mi rincresce deluderti, ma SEI strana! Il fatto che pure noi lo siamo non ti rende più normale...

    ;-)))

    RispondiElimina
  5. Mmmmhhh, secondo me non la deludi mica.....


    :-)

    Max

    RispondiElimina
  6. mio caro max, permettimi di dubitare di quel che dici. credo che tu sia invece piuttosto "snob" nei riguardi dell'intelligenza, credo che tu non creda all'intelligenza, che minimizzi la tua, e che speri ancora che sia vero che siamo tutti uguali. Credo che tu non voglia rinunciare a dei sogni, che non sono sbagliati, sono solo mal posti. Dobbiamo difendere la dignità, invece. Quella deve essere il nostro piccolo idolo, non l'intelligenza. Io invece, credo che l'intelligenza sia, oltre un certo limite, una piccola maledizione, e credo fermamente che il valore di una persona non si debba e non si possa misurare su di essa così come non si debba e non si possa misurare sulla prestanza fisica. E' un discorso lungo da fare. Ma tu sei infastidito dal Mensa, caro Max, perché sai benissimo di non essere inferore a nessuno, e questo è quanto. Ma vedi, non si tratta di una questione di superiorità o di inferiorità. Si tratta di una tragica diversità. Devi credermi sulla parola. Bacioni davvero tanti. C.

    Rebus, se ti metto le mani addosso, la prossima volta, te la dò io la stranezza! Baci alla fidanzata palindroma.

    RispondiElimina
  7. e comunque, max, pure io so riconoscere diverse aree, sia nel mio campo che in altri, in cui sono effettivamente una forrest gump. Non parliamo poi del vivere comune, in cui sono una frana. spererei di averne anche l'onestà, di forrest gump, chissà...

    RispondiElimina
  8. Grazie per aver provato il test preliminare del Mensa Italia!

    Hai risposto in modo corretto a 25 domande su 33, e quindi hai

    il 60% di probabilita' di riuscita al Test Finale di Ammissione

    al Mensa.


    Io non è che voglio giustificarmi, ma mentre lo compilavo ho ricevuto 3 telefonate, ha suonato 2 volte il campanello e ho fatto 2 bolle... posso fare di meglio, giuro!


    Ciao! :-)

    RispondiElimina
  9. Mia piccante amica,


    io ci credo all'intelligenza, eccome!


    Ho conosciuto molte persone intelligenti. Elenco.


    1) E. Il mio carissimo amico E. ha una capacità di penetrazione dell'animo umano che non ho trovato in nessun altro. E' stato un sostegno formidabile nella mia tarda adolescenza. Purtroppo la sua intelligenza, di cui è fin troppo conscio, diventa un limite nell'interazione con la società, per cui ora ha problemi di pura sopravvivenza.


    2) Al. Era un mio studente. Bravissimo. Superava gli esami con una facilità invidiabile (TUTTE lodi a Matematica). Come ricercatore però poi risultò arido, sterile (e perfino ladro).


    3) An. Non ho mai visto qualcuno come lui; segue i più complicati seminarii e trova immancabilmente errori che sconvolgono l'oratore. La sua cultura (matematica e non) è veramente immensa. Ottimo ricercatore, anche se probabilmente non lascerà neanche lui un segno nella nostra materia. Però una vera testa di ... lasciamo perdere.


    4) P. Ahh, il mio caro P., allievo prediletto! Moderatamente colto, fortemente introspettivo, molte volte migliore matematico di quanto sia io. Gli posi un problema per la tesi di dottorato; lui prese una via a cui non avrei mai minimamente pensato; ne nacque un'intera teoria che è già entrata in libri specialistici! Però la sua vita sentimentale, familiare e anche professionale è un disastro.


    5) D. è un matematico celebre in tutto il mondo. Simile ad Al. come capacità di capire matematica di ogni tipo, ma con molto maggiore impatto: lui sarà ricordato anche fra un secolo o due. PERO' gli è sempre mancato il coraggio; i suoi teoremi sono sempre stati estensioni, rifiniture, perfezionamenti di altri risultati; MAI una nuova idea, mai una rivoluzione, grande o piccola. Preferisco mille volte il mio P., con la sua molto inferiore capacità di comprensione!


    6) Ci sono poi grandi personalità con cui sono venuto in contatto, matematici davvero superiori, che coniugano una capacità di capire la materia impressionante (come Al. o D.) con una creatività formidabile (come P., ma in molteplici campi). Della loro vita privata non so niente, ma lì sì che riconosco l'intelligenza "senza se e senza ma".


    Ciao,

    Max

    RispondiElimina
  10. ecco, max, ecco!!! e ti sei chiesto perché? perché costori siano tutti così disadattati? non è un difetto connaturato all'intelligenza, sai, è una conseguenza, io credo, dell'emarginazione precoce (c'è uno studio in corso e vorrei promuoverne un altro, tra parentesi). Se viene emarginata una persona down tutti si indignano, ma se viene emarginato un bambino plusdotato non si indigna nessuno, salvo poi constatare che sti intelligenti hanno delle vite eprsonali disastrose, e chissà come mai, mah! ma meglio così, che così possiamo sentirci migliori di loro in qualcosa. Oh,max, lo vedi come hai centrato il problema al primo colpo? tu ci devi frequentare di persona e di queste cose devi venire a parlarne con noi, abbiamo bisogno di persone che non siano solo intelligenti ma anche equilibrate e di spessore, ci sono cose che dobbiamo fare, per le generazioni che verranno dopo di noi,per i bambini, per i ragazzi, perché vengano rispettati e aiutati, e non sbattacchiati tra emarginazione e addestramento a fare i fenomeni da baraccone, e spesso maltrattati, insomma abbiamo dei doveri verso di loro o no? io CREDO che chi vede commettere un torto ha la scelta tra intervenire per impedirno oppure divenirne a tutti gli effetti complice e corresponsabile. Max, scusami, ma mi appassiono su questi argomenti, davvero esistono dei problemi gravi legati all'intelligenza, è il dono avvelenato, peggio della bellezza. Un abbraccio grandissimo.Caps.

    Lilli, hai fatto molto meglio di me, al test preliminare io andai decisamente peggio, mi disse che le mie probabilità erano decisamente scarse :DD Baci

    RispondiElimina
  11. p.s. ti ho mica detto quanto mi piaci, max?

    RispondiElimina
  12. Eh, Peperoncina,


    ieri ho a lungo discusso con te nella mia testa... Son giunto alla conclusione che il discorso deve proseguire de visu, percio` attendo con ansia il nostro incontro al convegno aNobii.


    Ti fara` sorridere sapere che ho appena sostenuto il test preliminare Mensa (rigorosamente entro i 20 minuti e senza interruzioni): 80%. Speravo meglio, per poi poterti beffardamente sbattere davanti un "Eppur non tento". Pazienza...


    Proposta maliziosa: vedo che non hai in libreria "Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte"; te lo consiglio. Magari riconoscerai che i problemi, legati all'intelligenza, che denunci forse sono ... sintomi >-) Scherzo (ma non troppo). In ogni caso ti confortera` il fatto che vi si cita la vittoriosa battaglia, contro certi accademici (come me) della donna con il piu` alto IQ della Germania.


    Parlare con "voi"? Ma io parlo con tutti! Sono un incallito chiacchierone! Ciellini, ultrasinistri, ingegneri, insegnanti, dermatologi, grafologi,.... E` incredibile la lista delle congreghe che hanno subito mie conferenze, tavole rotonde, comunicazioni, colloqui pubblici o riservati, o almeno domande presuntuose!


    Ciao,

    Max

    PS - Attenta coi complimenti: io chiacchiero, chiacchiero, ma alla fine la butto tutta sul sesso :-)

    RispondiElimina
  13. ebbene si' ci ho provato anch'io. avranno avuto un picco sul test preliminare in questi giorni.

    ho fatto anch'io 80% (speravo meglio...). poi sono andata sul sito danese e li' mi hanno fatta a pezzettini... se posso fare un appunto: mi disturba assai il suggerimento di dare comunque una risposta, un first guess o come lo chiamano. non sarebbe piu' opportuno indicare di non rispondere se non si sa e/o non si trova alcuna ipotesi che vada minimamente bene??

    RispondiElimina
  14. mi sa che siete tutti molto intelligenti :)

    o non avete di meglio dafare ;)


    oh! sia chiaro, meglio fare cose intelligenti che minchiate :)

    RispondiElimina
  15. Capiscimi, prrof,


    tutto il giorno da un sito porno all'altro, ogni tanto dovro` pur riposarmi. O tu, per il tuo autoerotismo, usi il Viagra? :-)


    Comunque, prrof, non vale: non puoi dare un supporto cosi` spudorato alle tesi di Capsicum.


    Torno al mio dafare...

    Max

    RispondiElimina
  16. non me n'ero accorto di favorire capsicum... però non mi dispiace :)


    torno a fare stupidaggini ;)

    RispondiElimina
  17. Be', prrof,


    meno male che sei una persona di spirito.


    Ehi, pero` Capsy l'ho vista prima io! :-)


    Max

    RispondiElimina