domenica 19 ottobre 2008

di questi tempi finito il lavoro non riesco a concludere molto. sono piuttosto in panne. Ci sarebbero da preparare i casi clinici per il corso di marzo prossimo, si entro il 20 perché altrimenti il ministero non riconosce i crediti ecm ai partecipanti. Sarebbe fra due giorni. poi ci sarebbero da fare una piccola serie di cose, qualche correzione di test, qualche telefonata per il calendario lezioni del prossimo semestre, una telefonata per scoprire se il progettino di ricerca può passare il vaglio del comitato etico. Un pochino di sport, magari. Ho da finire un libro, e non faccio spese in libreria da almeno un mese, forse due. Ed ho visto un cappottino rosso, che mi manca tanto, ma sarebbe davvero superfluo, così mi trattengo. Resisterò per pura accidia alla tentazione. E per lo stesso motivo non faccio repulisti nel mio armadio, non sgombero tutte le superfici dagli ultimi libri comprati e letti, e se ci rifletto la maggior parte di questi sono stati puro ozio senza spessore.


perdo tempo. completamente tra le nuvole. e passo ore davanti al pc.


 

4 commenti:

  1. ma no che il tempo non si perde. lo impieghi diversamente. mettila così.

    RispondiElimina
  2. ogni tanto fa bene un po' di buon sano ozio...ci vuole

    RispondiElimina
  3. vedo che i compiti da correggere stressano anche te ;)

    baci

    RispondiElimina
  4. ci puoi scommettere, prrof...

    RispondiElimina