giovedì 5 giugno 2008

MINESTRA RINFRESCANTE

Ero convinta di aver postato questa ricetta, ma cinas mi fa notare che così non è.


per tre persone:


un litro di brodo, preferibilmente di carne


un etto o poco più di semola grossa, o fregula sarda, grattini, o altra pastina piccola


una fetta di formaggio fresxco acidulo: feta per esempio, o giuncata


due o tre grossi cucchiai di joddu sardo o di yogurth greco


una manciata di menta fresca tritata fine.


Si cuoce la semola o la fregula nel brodo e, a cottura quasi ultimata, si aggiunge il formaggio a dadini. Al termine si aggiunge lo yogurth greco, si rimescola, si spegne il fuoco e si serve bollente con una spolverata abbondante di menta fresca tritata a mo' di parmigiano.


Si può fare anche col brodo vegetale e nulla vieta di aggiungere un pizzico di zafferano: i quartesi, si sa, lo mettono ovunque lo zafferano.


E' una fantastica minestra estiva.


P.S. ora che andate in vacanza in Sardegna, portatevio appresso la fregula, va bene, ma anche il sale fino. Il nostro sale fino è di qualità infinitamente superiore. provare per credere.

2 commenti:

  1. no, magari l'avevi postata ma io non l'ho cercata molto, ammetto.


    la menta presumo che debba essere quella non troppo dolce, giusto? non quella piperita, insomma.


    provo a farlo con del couscous.

    RispondiElimina
  2. Prorpio menta piperita, quella profumatissima uso io, ma se non l'hai va bene anche la mentuccia. il couscous mi pare un ottimo sostituto. Se vuoi che sia più simile alla fregula fallo tostare leggermente in forno, prima

    RispondiElimina