sabato 10 maggio 2008

CHE STRADA HA PRESO QUESTO BLOG?

E' l'impegnativa domanda del figliolo maggiore, che in realtà vuole sapere quale strada ha preso la sua mamma:questa mamma troppo divisa tra figli,marito, padre, lavoro. E persino blog. 


Mentre lui esamina spaventato la sua fettina di torta/mamma pericolosamente sottile e gelosamente le fettine destinate agli altri concorrenti.

5 commenti:

  1. io ho letto in una sola notte tutto quello che hai scritto in questi anni, e secondo il mio umile e alquanto periferico punto di vista non dovresti smettere di farlo.

    Questo posto mi piace!

    RispondiElimina
  2. in una sola notte? ma te sei un po' matto, lasciatelo dire! Grazie, comunque. Baci

    RispondiElimina
  3. capsicum guarda che l'ho fatto anche io!

    Non in una sola notte forse, e di sicuro non questa notte, qualche tempo fa.


    Però le tue storie prendono. Non te ne eri accorta?

    RispondiElimina
  4. veramente, claudietta, io l'ho detto in altra occasione che IMHO questo blog è una palla mostruosa... Mah!

    RispondiElimina
  5. Beh, una palla mostruosa lo è per te, che le tue storie le vorresti accatastare in soffitta per liberartene, che nellacasadellozio lo spazio è finito da tempo e che dalle radicidellozio vorresti rimuoverle.


    Chissà, magari quando tutto il tuo murigare psicologico sarà concluso (mai?), e deciderai di non aver più bisogno di questo blog, o ti renderai conto di non averne più bisogno da un po', allora potrai spostare tutto su una soffittadellozio. Uno di quei posti dove molli le cose vecchie che non ti servono ma ti tranquillizza il pensiero di avercele ancora, solo come ricordi però.


    E nella mia modesta opinione non lo farai. Anche se ogni tanto minacci di mollare il blog, secondo me non ci riesci.


    E per noi le storie sono belle e affascinanti, tanto sono "solo" storie. Tu che ne sei protagonista sei svantaggiata e non te le puoi godere. Mi spiace.


    Buona festa della mamma.

    Baci





    RispondiElimina