giovedì 7 febbraio 2008

ALLA FINE...

.... abbiamo deciso per il sudamericano. Fra una settimana avremo già un'idea di come possono andare le cose. Intanto io, che sono ancora in studio,  vado a casa dalla mia trascurata famiglia.


a proposito, qui la gente si lamenta perché non faccio abbastanza visite a domicilio. LOe visite di rassicurazione e conforto le ho saltate tutte questa settimana, la prossima ipotesi è di invitare tutti gli scontenti a cambviare medico, trovandone uno che in piena epidemia influenzale abbia tempo per le visite di rassicurazione e conforto.


e pensare che speravo, con soli mille pazienti, di avere qualche ora ogni giorno per i miei figli....

4 commenti:

  1. buona domenica...almeno

    RispondiElimina
  2. Chiedo scusa per l'Off Topic; poichè sto scrivendo un post sull'amicizia, in ricordo di un amico medico che non c'è più, chiedo di poter citare il racconto su "Nessuno a cui parlare". Chiedo ancora scusa per l'inoltro in questo form, ma non riesco ad inviare messaggi in PVT non essendo registrato sulla piattaforma di Splinder; grandi cose e grazie anticipatamente. Antonello Bellanca

    RispondiElimina
  3. questo w-end: che sia tutto per i tuoi bimbi, e per te. Bello e colorato ( questa primavera che si affaccia fuori, merita, ed è un buon pretesto..).

    Un abbraccio

    Bentalina

    RispondiElimina
  4. cara Capsicum, "avere qualche ora ogni giorno per i miei figli...." dipende solo in parte dai "soli mille pazienti"

    dipende anche da te... vedi mi sa che anche con 100 pazienti potresti trovare il modo di non aver tempo...

    vedi, io che sono un insegnante, che notoriamente non fanno un tubo ;) , ieri sera ho corretto fino a mezzanotte e questa mattina sveglia alle 5 per sistemare quelli di prima...... ma potrei anche non farlo... metà di loro non studia, tre quarti non guarda neanche le mie correzzioni, per un quarto bisognerebbe spiegargli quello che babbo e mamma non insegnano... e se il totale è superiore a uno è perchè alcuni fanno tutte le suddette cose insieme....

    però si fa.... è così, si fa quello che si può, il limite siamo noi ed il limite ce lo dobbiamo dare altrimenti "chi custodirà i custodi"??


    mi dispiace che rimane poco tempo per un'aperitivo insieme ;) il malvasia da sola può essere triste e pericoloso :/

    stringi i denti, metti gli indici di priorità, non prendere impegni per la gloria e ce la farai :)

    baci

    RispondiElimina