giovedì 24 gennaio 2008

EPIDEMIA

E'  un delirio, qui. Stanno tutti male, vogliono tutti una visita, hanno tutti fretta, sbraitano tutti, ogni telefonata è urgente, ogni visita pure, e se ti azzardi a ricordargli che due mesi fa hanno rifiutato sdegnosamente il vaccino fanno pure gli offesi.


In questo bailamme mi ha telefonato una signora, una coraggiosa, che sta male e non si lamenta mai, e mi ha detto: "mi scusi dottoressa se la disturbo, ma poco fa è morta la mia mamma. Ora cosa debbo fare?"


Certo, a novantacinque anni nessuna morte è inaspettata, lo so. Però.

6 commenti:

  1. prospettyvadime24 gennaio 2008 19:37

    La realtà supera la fantasia...spesso, troppo spesso. Ma glielo hai detto che doveva fare, poi? :)))

    RispondiElimina
  2. effettivamente, stupisce.

    RispondiElimina
  3. ho fatto il certif. istat, naturalmente. E' stata una lunga giornata...

    RispondiElimina
  4. pensandoci, non so neanche io cosa dovrei fare se trovassi qualcuno morto in casa.

    RispondiElimina
  5. e alla fine dopo urla e bailamme cosa hanno risolto? nulla, tanto come è venuta l'influenza va anche via

    RispondiElimina
  6. E poi la gente se la prende, perchè i medici sono presuntuosi, perchè si credono Dio in terra.

    Appunto, gente.

    Appunto.

    Solo che Dio in terra non saprebbe usare un fonendo.

    Appunto.


    Buon w-end capsicum... non credo ti chiamerò per simili spiacevoli consulenze...no, decisamente no ^^


    un abbraccio...forza e coraggio!

    RispondiElimina