giovedì 15 novembre 2007

SPIGOLATURE DAL CONGRESSO SICP - 4


Sono stata lì due giorni senza incontrare quasi nessuno che conoscessi, poi mentre stavo per andarmene sono finita addosso a D. Ciao, caro, se mi leggi. (gli ho somministrato gli URL, sissì)


Uno simpaticissimo, pieno di iniziativa, di vivacità, eppure l'ho trovato bruciato.


Dice continuo a fare il medico della mutua perché mi tocca, ma mi guardo intorno disperatamente alla ricerca di una alternativa.


Dice che fare il medico della mutua lo trova rivoltante.


Aveva la temperatura dell'anima preoccupante.


Senti, mica fare così, eh? che la Capsicum poi si sente male, lo so che te ne importa il giusto, mica posso risollevarti chiedendoti di farlo per me, però non è mica così che deve funzionare.


Intanto leggiti il papiro che ti ho lasciato, e poi scrivimi, mi raccomando, Ricordati che ho perso l'indirizzario nel disastro del toshiba, i famoso epico disastro del toshiba, decine di migliaia di files tragicamente defunti, spazzati dalla faccia dell'hard disk.


Baci, vado a disfare le valigie e a fare il minestrone.

2 commenti:

  1. deve essere dura, fare il medico della mutua, se hai una coscienza: i pazienti anziani vogliono pastiglie come fossero dolcetti dalle virtù magiche.E il medico è pressato da industria e asl:e a cosa si riduce la sua vita?Oppure..oppure..la mia medichessa ha internazionale in sala d'attesa, riceve solo su prenotazione e sta mezz'ora con ciascun paziente(ma tutti si lamentano)

    ps. guarda sul battello sta notizia del polacco ucciso in Canada come una bestia, col Taser: mi fa veramente stare male vedere al Tg3 il video di You Tube

    RispondiElimina
  2. il taser è uno schifo, pure dell'elettroshock dicevano che faceva tanto tanto bene

    RispondiElimina