venerdì 30 novembre 2007

AGGIORNAMENTO SUL PIDOCCHIO


 


Come vanamente promesso settimane fa, eccomi infine a raccontarvi le novità in tema di guerra allo schifido insetto vampiro.


Le novità sono quasi tutte sul piano della prevenzione.


La linea preaftir si arricchisce. Viene proposta una lozione preaftir da usare tutti i giorni, al ritorno da scuola, per pattinare accuratamente i capelli e facilitare l'eliminazione meccanica di pidocchi e lendini. A giorni alterni invece viene suggerito l'uso di olio shampo preaftir, sempre con le identiche finalità: migliorare la pettinabilità e favorire l'eliminazione meccanica dei pidocchi e delle loro lendini. Costo: 12 euro e mezzo cadauno. Ma se nonostante il preaftir vi trovate col figliolo impidocchiato, c'è la linea aftir. Al momento l'aftir gel costa 13,90 e l'aftir shampo costa 13,50.


 


Un trattamento meccanico viene prodotto dal marchio bioscalin. Si chiama pidoKO, e il trattamento è composto da un olio che soffocherebbe i pidocchi, da un pettinino metallico (il solito, vedere opuscolo sui pidocchi ripubblicato qualche settimana fa) e da uno shampo da usare dopo il trattamento. 19.80 l'olio e 10.30 lo shampo.


La stessa cosa propone la Hedrin. Sempre a base del solito dimeticone: ricordate, ne abbiamo parlato nell'opuscolo, è la stessa sostanza che si trova nel Mylicon, il farmaco per le coliche gassose dei bambini, e nella maggior parte delle creme districanti dopo shampo. Costa 16,80.


La Ducray propone un prodotto a nome ITAX, che dichiara di non avere azione chimica, ed è composto sempre da lozione e shampo. Prezzo: identico all'Hedrin per la lozione: 16,80, mentre lo shampo costa 10 euro.


L'olio Dipid, ce l'avete presente? 13 euro. Ebbene, ora c'è anche lo spray ed il gel. Dichiarano che l'olio sarebbe indicato per una azone d'urto, mentre lo spray e il gel sarebbero una prevenzione di mantenimento.


Ecco, è tutto. Per trovare l'opuscolo cliccate qui a sinsitra sul tag "pidocchi". Oppure andate a domenica 14 ottobre e leggete il post intitolato surfando a motore. Baci vs Capsicum

4 commenti:

  1. sono convinta...dopo farmacia e prevenzione per la pupetta

    RispondiElimina
  2. ahahahah scusa ma mi hai fatto ridere........

    RispondiElimina
  3. Vedo scuole di pensiero diverse...


    La nostra pediatra quando ho pronunciato la parola "prevenzione" mi ha guardato con lo "sguardo scettico che sa fare solo lei" lasciandomi intendere che c'è poco da fare...


    E sull'argomento lotta contro il parassita insediato mi ha stroncato con la statistica. Qualsiasi mezzo "chimico" ha un'efficacia del 90-95% che abbinato alla velocità riproduttiva delle donne-pidocchie...

    Insomma, alla fine da noi ha funzionato meglio il metodo comidademama, balsamo e pettinino e tanta tanta pazienza...


    (quest'anno non ci avranno, lo giuro, potessi-restare-incenerita-all'istante-qui-e-ora...)


    :-)


    cv

    RispondiElimina
  4. carissima, se leggi l'opuscolo lungo, vedrai che non ci sono evidenze certe sulla prevenzione. E' come la storia della cassettina magica che la massaia doveva portare quattro volte al giorno in cucina, in cantina, nel granaio e nella stalla, e ogni volta scopriva qualcuno che ribava, lavorava male, eccetera. Se tu lavi i capelli un giorno si e uno no al bambino con lo shampo preventivo e gli altri giorni gli metti l'olio preventivo pettinandolo col pettine d'acciaio, in pratica eccoti qui la prevenzione, che vale pure se invece del prodotto cosiddetto preventivo usi un qualunque shampo nei giorni dello shampo e un qualunque pettinino d'accaio nei giorni del pettinino. Chiaro adesso?

    RispondiElimina