giovedì 18 ottobre 2007

Oh, io queste cose le dico raramente, ma a parte che il frizzantino bianco del bersagliere era leggero ma buono, e a parte che i tortellini erano fortemente decorosi (anche se il frater sostiene che all'osteria di Decima sono meglio e meno costosi), un commento sulla capa dei controllori va fatto. Non è simpatica, forse, ma è mensana un casino. Acuta. E anche onesta. E ora volgiamo le nostre menti al golf.

4 commenti:

  1. è mensana un casino


    si, ma quanto mi costa?? non le bastava la verifica interna che aveva già fatto?? sapeva già che sballavi perchè avevi sostituito colleghi... boooh!!!!

    RispondiElimina
  2. non ho detto che sia condivisibile, equilibrata, imparziale e neppure priva di pregiudizi. anche chi cacciava le streghe lo faceva onestamente. però il cervello ce l'ha, ed è piena di buone intenzioni. come le vie dell'Inferno. questa cosa non ce la dobbiamo dimenticare. I personaggi più pericolosi sono quelli in buona fede, gli altri almeno lo sanno cosa stanno facendo, questi sono convinti di essere benefattori della sanità. puri e duri.

    Comunque questa cosa mi ha seccato molto, se non che lei ha affermato che questo controllo l'ha fatto dopo che io le avevo detto che lavoravo in una medicina di gruppo, al nostro primo incontro. Sarà vero? Boh, probabilmente si. ma anche no.

    RispondiElimina
  3. eppoi, guarda, non è mica un complimento, sai? mensana un casino significa poco dal punto di vista della stima che io ho per una persona, anzi significa pochissimo. e' come dire che uno è alto o grasso o ha i capelli lunghi. la mia stima non viaggia affatto su questo parametro, né in senso positivo nè in senso negativo. Se potessi fartene conoscere un tot capiresti subito cosa intendo.

    RispondiElimina
  4. be': immaginarti tra vinello e tortellini è un piacere.


    Abbraccio festoso.


    Lia

    RispondiElimina