domenica 1 luglio 2007

caricare urania su anobii:
è un lavoraccio infernale!

5 commenti:

  1. Qualcuno lo deve pur fare :D... Comunque la gestione dei nomi degli autori (e a volte dei titoli) è ancora pura anarchia. Prima o poi finirò di inserire una categoria per definire ogni scrittore allo scopo di avere un elenco alfabetico minimamente decente. ...scusa se non mi sono loggato per commentare.

    RispondiElimina
  2. ciao, ho visto e ho pensato: che bello, lo fa qualcun altro!

    Scherzo, in realtà ho decine di Urania ma sono rimasti nella casa di Milano e finchè non riuniro tutti i miei libri in una sola casa posso solo sfogliare la tua libreria e fare "celo, celo, celo, manca..."

    Ciao, sono Rita, come ti ho detto ti leggo qui da qualche mese ma non ti ho mai commentata, sono affetta da un voyeurismo acuto e prolungato, chissà quando finirà e tornerò a comunicare...

    RispondiElimina
  3. ieri ne ho inserito un tot, tutti a mano, e aspetto la risposta di anobii, spero che li trovi e li identifichi, ad un certo punto mi sno stancata e ho piantato a metà; soprattutto i vecchissimi urania degli anni cinquanta (ho un numero due!) spesso hanno delle riedizioni in altre collane e verrebbe la tentazione di non registrarli come urania, ma la pignoleria, si sa, è una malattia. Comunque ho visto che altri patiti stanno contribuendo al compito...

    RispondiElimina
  4. Non è che l'abbiamo fatto fuori a forza di caricare vecchi libri? Io ne aspetto ancora qualcuno dalla settimana scorsa e oggi non si apre...

    RispondiElimina