venerdì 20 aprile 2007

EX

Quando, mi chiedo, e come uno smette di divertirsi a bloggare?

Questo perchè al barlitcamp di torino, del 12 maggio pv, ci saranno degli ex. Ex illustri, come la Pizia, per esempio. Non mi pare neppure possibile che La Pizia sia un ex, eppure. Ce ne sono altri di ex illustri. Non aggiorno i miei link da tempo immemorabile, e sono pieni di blog chiusi. Pieni di ex.

Una volta rimasi senza connessione per un mesetto, non mi ricordo più se nel 2003 o nel 2004. Uscivo isterica incazzata. Quando finalmente ho rimesso le mani sul mio blog non mi sembrava vero. Però era per via della costrizione, della non volontarietà. Perchè mentre scrivevo il libro, per esempio, non riusvcivo quasi per nulla a scrivere sul blog, ma avrei potuto. Anche quando sono in vacanza,  ad agosto scorso, per esempio: un intero mese senza pc. Beh, magari un paio di puntatine all'internet point.

Così mi sto chiedendo per quale meccanismo si perde la voglia. O l'interesse. O il vantaggio, o qualunque altra cosa che ti fa scrivere nel blog.

Ipotesi alla rinfusa: non hai più nulla da dire, hai cambiato interessi, devi maturare altre cose, pausa di rilessione, ti rompe discutere coi commentatori, sei troppo felice per scrivere, sei troppo triste per scrivere, non te la senti più di inventare balle, non te la senti più di essere sincero. Oppure sei morto.
A me mancano le lettere di giorgio farina, tanto per fare un esempio. A mozzi manca gino tasca, tanto per farne un altro di esempio.

Oppure c'è Destiladospentaplejicos.blogspot.com

Essere morti è un ottimo motivo per non scrivere più in rete. Ma se sei vivo, un ottimo motivo qual è?
Una domanda da fare, a Torino, agli ex e non.

Baci notturni

4 commenti:

  1. io il blog lo uso come terapia, mi fa bene,

    perchè ha bisogno di costanza e di di lavoro...


    ps io abito a torino ma non andrò al ritrovo dei blogger

    trovo penosi quegli incontri da sfigati....o no?

    RispondiElimina
  2. non lo so, blanche, non ci sono mai stata prima ad un barcamp. gli incontri dei forum di cucina sono pieni di sfigati, è vero, ma anche ci sono persone interessanti. immagino che un barcamp possa essere simile. Ma sono senza pregiudizi al momento. riferirò, prometto.

    RispondiElimina
  3. ma forse non ci vado perchè il blog è bello perchè è senza un corpo fisico e non voglio

    vedere le persone-e farmi vedere- coi nostri volti e corpi umani

    ed essere completamente spiazzata....

    RispondiElimina
  4. si, e dove la mettiamo la libertà di essere che ti fornisce il nick, se ritonri al nomecognome hai l'impressione di perdere qualcosa

    RispondiElimina