lunedì 19 marzo 2007

IL CONFINE DEL VERO ( non tutti ti regaleranno una rosa)



-perché non li conosco i miei nipoti, posso conoscerli ora?
-veramente li conosci, solo che l'ultima volta li hai coperti di insulti, bisogna vedere, ma sono bravi ragazzi, magari non ci pensano neppure più,  glielo chiediamo se ti vengono a trovare.
-ma cosa dici? non ho mai fatto nulla del genere. e poi perché?
- veramente hai litigato con tutti, I tuoi figli, i generi, le nuore.
- Ma no, avete capito male, avete tutti capito male.
- le ragazze le hai cacciate di casa tre anni fa urlando dalla finestra che erano delle ladre. la piccola s'è tanto vergognata che quando si parla di te si sente male.
- non ho fatto mai nulla del genere.
- e a tuo genero gli hai dato dell'imbecille.
-questo non è vero, se lui lo dice è perché è uno stronzo, del resto lui è uno stronzo, tutti lo sanno che è uno stronzo.
-ma non è un buon motivo per far divorziare tua figlia, non credi?
- è uno stronzo, e mi odia, mi ha sempre odiato, ma deve  stare attento ...
- ma insomma, tu vuoi fare pace con i tuoi o no? perchè se vuoi fare pace non li devi più insultare.
- io tu non lo capisci, io sono protetto. Devono stare attenti, perchè sono protetto.
- non capisco, cosa c'entra questo col dare del ladro a tutti?
- io sono protetto, sono protetto dalla mafia. Tu non lo sai, ma mi sorvegliano, mi proteggono, e chi mi fa del male deve stare attento.
- che sciocchezze dici? cosa ti viene in mente?
- mi proteggono. Te lo ricordi quel tale, che mi rubava i clienti? te lo ricordi? gli hanno ucciso il figlio, così impara a farmi del male. Hah! e gli hanno mandato un biglietto, perché capisca bene.
-Ma quale figlio? ma se sono tutti e due vivi e sani?
-Il figlio, come non lo sai, il figlio! e l'amante della mia seconda moglie? gli sono andati contro con un tir sull'autostrada, così impara, quella là, io non ho bisogno nemmeno di chiedere, ci pensano loro, perché io sono una persona importante, la mia famiglia era una famiglia importante, debbono stare attenti tutti. Tutti, hah hah. Io non ho da fare pace con nessuno, stiano attenti....

Nessun commento:

Posta un commento