domenica 25 marzo 2007

IL CONFINE DEL VERO (fuga?)

- Ok, allora ti ha messo in guardia. Un'organizzazione armata lo protegge, stai attenta.
- dici che mi ha messo in guardia?
- minacciata. Vedila dal suo punto di vista. ti ha minacciata.
- questo vuol dire che lui ci crede davvero?
- Non lo so, forse ci crede, forse spera che TU ci creda, il punto è che ha minacciato solo te. Non lo zio e neppure Cesare. Cosa gli hai detto?
- che possa averlo spaventato? Non so proprio.
-comunque questa è ansia. Grossa
- Ansia, forse spiega perchè è tornato qui, dopo tre anni.
-Lo zio crede che abbia fatto dei casini, là al mare, e che sia in fuga.
- Lo zio lo conosce meglio di tutti. Resta da vedere che tipo di casini. Mi ha chiesto di fargli un fax.
- e tu?
- ho detto certo che te lo faccio, senza problemi
-vabbè, forse dal fax scopriamo che casini sono stavolta
- spero che siano risolvibili facilmente. Un altro buco in banca non lo potremmo ripianare, oggi come oggi
- no, guarda, se qualcuno gli ha prestato soldi sono cazzi suoi, di chi glieli ha prestati voglio dire. si attaccano. Non gli possono togliere quello che non ha. Han provato a fare gli sciacalli e se ci rimettono se lo meritano.
- se non sono strozzini.
- adesso non mi mettere ansia a me, chè io non ce l'ho l'organizzazione armata-forsemafiosaoforse massone- che mi protegga da ogni male!
- ha, ti piacerebbe, eh? ma tu mica ce l'hai il retaggio, che pretendi?
- ehi, siamo sue figlie, se ce l'ha lui il retaggio, lo dovremmo avere anche noi! Uh!
- ho parlato con Mino, delirio di beneficio si chiama.
- ora che lo so mi sento molto più istruita. Ci dobbiamo preoccupare?
- non è pericoloso se non è ansiogeno, dice, non consiglia nessun farmaco, non servono, pare, ma dice che lo dobbiamo sorvegliare perchè vira in paranoia facilmente, e se lo fa diventa aggressivo.
- povero, non che possa più far del male a nessuno, al massimo strillerà
- mi preoccupa il male che si può fare lui, Tengo le dita incrociate sino a domani.
- Si, chiamami e dimmi del fax.
- prometto. buonanotte, sorella.
 - buonanotte a te.

Nessun commento:

Posta un commento