giovedì 8 febbraio 2007

Oggi ho conosciuto un collega che si occupa praticamente solo dei certificati di morte e dell'analisi delle cause di morte. E' una persona veramente notevole.


Poi mi ha chiamato mio figlio e mi ha detto che aveva passato bene il suo esame.


E poi finalmente mi sono messa a letto a smaltire l'infreddatura, con un pacco di fazzolettini e una tisana.


 

2 commenti:

  1. penso che mi affiancherò a questo diario...per conoscere il medico...io ho una immarcescibile idiosincrasia del medico....così qui mi adatto pian piano all'idea...chissa che non mi aiuti a vincermi!!!

    O mi allontanerà ancora di più?


    I

    RispondiElimina
  2. mah, direi che dipende adal medico. Sai, è una questione di pelle. Anche i miei pazienti ne sono convinti. Baci

    RispondiElimina