domenica 21 gennaio 2007

Verduzzo


Ho cominciato la giornata così, con un bicchiere di verduzzo. Va bene, non proprio cominciata. L'inizio è stato anche meglio. Poi  mi sono vestita per portare il bimbo a dottrina, con la mia gonna a palloncino e i gemelli rosso corallo e gli stivali west. Poi ho tirato fuori la faraona dalla marinata. Con la carcassa avevo fatto il brodo per i tortellini d'ieri sera, ed ho portato sù dalla cantina due bottiglie. Una di riesling e una di verduzzo. Quella di riesling per la faraona, l'altra per me e mio marito.


Ah, il reduce d'albania l'abbiamo accompagnato alla fine, il vecchio Dante è uscito dallo scompenso,(seppure provvisoriamente), mia sorella ha firmato il contratto con l'inquilino e se ne torna a casa coi soldini, abbiamo un aspirante per via duse, il che sistemerebbe la faccenda del condominio arretrato di via zoccoli e i buchi recenti lasciati da mio padre, Cristina ed Enzo hanno selezionato ben tre candidati idonei al posto di segretaria dello studio lasciato vacante, Maurizio ha sistemato il problema con Thales, la libreria coop minganti prende il mio libro e, dulcis in fundo, il maggiore ha dato lo scritto di chimica organica con successo. E non siamo andati in rosso in banca. per un pelo, ma non ci siamo andati.


E il marito ha finito il plastico per il suo amico. Ora lo vado a fotografare, poi lo portano via e mi liberano il garage. Tutto in questa settimana.


Un brindisi!

Nessun commento:

Posta un commento