giovedì 22 giugno 2006

 


MALASANITA'


Il vecchio prepotente dell'altro giorno al fegato non ha nessuna metastasi. C'è una massa colica a circa 3-4 cm a valle della valvola ileocecale. Sono tutti contenti. 


AVVISO AI POTENZIALI PAZIENTI: fate attenzione se venite ricoverati, perchè ad avere un brutto carattere c'è rischio che nessuno si prenda la responsabilità di curarvi. Appena dite: io questo esame non lo voglio fare, benessum,  va mo a ca'. perchè se voi non lo volete fare, nessuno ve lo fa, è poco ma sicuro, e non facendo l'esame lì non se ne fanno neppure altri, perchè gli esami vanno fatti secondo un protocollo, uno in fila all'altro. Prima questo, poi se c'è la tal cosa si fa il tal esame, se c'è la talaltra si fa il talaltro, e via dicendo. Voi fermate tutto con un rifiuto, e la cosa si ferma proprio. Avete voluto la libertà di non curarvi? e ora ce l'avete più di quanto non possiate immaginare. Del resto, meno vi curate voi, più si possono curare gli altri. La torta quella è. Se la tua fetta non la vuoi qualcuno affamato c'è.


Una volta se un medico non vi convinceva a fare un esame necessario, importante, la colpa era sua. Si riteneva, anche giurisprudenzialmente, che avesse il dovere di intervenire se questo vi salvava la vita, perché si dava per scontato che nessuno  sano di mente potesse volerci rimettere la buccia per non fare, che so, un esame col contrasto.


Ora voi non la volete fare la TAC? Bene, bene, e non la fate. Vi mettono davanti il consenso informato e voi rifiutate di firmarlo? Bene bene, la responsabilità del medico finisce lì.


Oh, e lo posso anche dire? Ben vi stà. Sono anni che la menate con la malasanità, poche volte a proposito ed una marea di volte a sproposito. Proprio l'altro giorno ho dato un parere su una cartella clinica di uno obeso mostruoso (200 chili) che si era fatto operare per dimagrire e ora faceva causa al chirurgo perchè gli è rimasta la pelle della pancia tutta sbarlenga ed i muscoli addominali tutti slargati e divisi. Laparocele, si chiama. Che cavolo si aspettava? C'erano cento chili di roba solo dentro l'addome, come credeva che si fossero ridotti i suoi addominali? Il chirurgo era un po' incazzato, diceva ho fatto un bel lavoro, che vuole questo? E l'assicurazione, alla fine, ha fatto un accordo, (per via che in causa non si sa mai come va a finire, e la causa costa in ogni modo, pure se si vince, perchè quasi mai il giudice condanna il querelante alle spese,) su un risarcimento parziale, per chiudere la faccenda, poi al momento di pagare si viene a scoprire che il tizio in questione ha una procedura fallimentare in corso. Hai capito l'inghippo? Alle strette, senza quattrini, ha pensato ora ci provo col chirurgo. Ed ha pensato male, perchè in un caso simile il Giudice fallimentare dovrebbe firmare una formale rinuncia a quei soldi perchè potesse prenderli lui! Che non ci pensa neanche.  Ah, pare ci sia rimasto molto male. Incazzato nero, mi dicono.


E però sui giornali è il chirurgo che fa la figura del delinquente, non lui.


Se pensate che sia un caso limite, vi sbagliate.


Ah, l'America! Io sto pensando all'Americaaaa.

2 commenti:

  1. le mie esperienze con sanità e legalità non concordano necessariamente con quello che esprimi......... ma............

    in che senso stai pensando all'america?????????


    prof

    RispondiElimina
  2. è la via americana, noi seguiamo sempre l'america, pure quando fa cazzate. E io mi chiedo, ma insomma, noi ci abbiamo la cultura, loro ci hanno sempre avuto solo i quattrini. Infatti loro adorano i quattrini. e noi? Noi dovremmo seguire la nostra cultura, non i loro quattrini. Cambronne!!

    RispondiElimina