mercoledì 5 aprile 2006


Il signor Antonio Stinà ha detto:

"Credo che noi uomini e donne del centro sinistra si debba essere un po' meno timidi rispetto ad una questione fondamentale: è proprio vero che ci interessa redistribuire il reddito nel nostro Paese, anche con la leva fiscale, per dare pari opportunità ai figli degli operai e a quelli dei professionisti. Non ce lo siamo inventati noi; lo prevede la nostra Costiuzione, art. 3, 4 e 53."

Non ci conosciamo, signor Stinà, ma mi permetta di ringraziarla per la chiarezza e la semplicità.
Baci.
Capsicum

4 commenti:

  1. ma sei pazza? questo va CONTRO i tuoi interessi!!!


    (oh è ironia, eh :PPP da oggi in poi il termine ironia può essere usato per qualsiasi cazzata)

    RispondiElimina
  2. FulviaLeopardi5 aprile 2006 14:48

    non ti preoccupare, ci pensano i noglobal a ridistribuire il tutto


    notare l'ironia, prego :)

    RispondiElimina
  3. caro iper, che hai a che fare con lovecraft di necronomicon, blog cessato su splinder?

    RispondiElimina
  4. stef,non sono mica come lo smemorato di cologno;) forse va contro i miei interessi oggi, ma andava a favore 30 anni fa. Baci

    RispondiElimina