sabato 2 aprile 2005

Sta morendo. Morendo. Non "si sta spegnendo", non "sta facendo l'ultimo viaggio", non altre litote a scelta. Sta morendo.


Che Dio lo benedica per il coraggio che ha di morire a casa sua, senza raccontarsi balle, rifiutando di tornare in ospedale, approfittando degli ultimi bricioli di forza per fare le ultime cose: alcune nomine, la benedizione di due corone, evidentemente voleva dire qualcosa per lui questa benedizione.


Signori, si muore, sapete? E speriamo che, come accade a lui, almeno la morte ci colga vivi.


1 commento: