giovedì 20 maggio 2004

Se leggete la poesia che ho incollato qui sotto, pensatela come una specie di bandiera per un diario di bordo come questo, notazioni durante ul lungo viaggio dove incontri solo quel che porti nel desiderio del tuo  cuore


Un caro saluto da Capsicum molto intenta a tenere la rotta, in questi giorni.


 

Nessun commento:

Posta un commento