lunedì 9 febbraio 2004

IL CAFFE', PASSABILE...

IL CAFFE', PASSABILE


Ho provato oggi una ricetta di liquore al caffè che pare riuscito molto bene.


Se ne avete voglia, potete provare a farlo. Semplicissimo e veloce.


Mettete sul fuoco 250 grammi d'acqua in un pentolino. Appena bolle scioglieteci 500 grammi di zucchero. Non appena è sciolto aggiungete una bustina di vanillina e spegnete. Mettete da parte a raffreddare.


Adesso pesate 450 grammi d'acqua e pure quella sul fuoco in altro acconcio pentolino. A bollore lasciteci cadere 140 grammi di caffè macinato (io ho usato arabica, ma vi lascio liberi di utilizzare il vostro preferito). Spegnete immediatamente il fuoco, rimescolate con cura, mettete a raffreddare anche questo.


Ora procuratevi una bella pezzuola pulitissima, foderatene un imbuto e cominciate a filtrare i liquidi in un vaso da oltre un litro: lo sciroppo, poi il caffè, facendo ben attenzione a spremere tutto il fondo, che si inzuppa come una spugna: rischiereste di perdere una preziosa parte dell'infuso. Al composto ormai freddo aggiungete 250 grammi di alcol finissimo da liquori, quello a 96 gradi. Chiudete la bottiglia o il vaso, scuotete un poco e lasciate riposare per tre o quattro giorni prima di berlo.


Somiglia a quello di Bianca.


Una buona notte a tutti

Nessun commento:

Posta un commento